domenica 28 dicembre 2014

GNOCCHI DI PATATE BICOLORE CON VONGOLE



Devo svelarvi un segreto: non avevo mai fatto gli gnocchi di patate. Ho visto parecchie volte la nonna e la mamma che li preparavano, ma non mi sono mai messa da zero a cucinarli. 
Il trucco, sentito spesso, è trovare le patate giuste, farinose e poco acquose. Penso che sia vero; a me sono venuti bene, senza difficoltà. Ho utilizzato ottime patate di montagna e per la versione gnocchetti verdi ho aggiunto farina di spinaci comprata dagli amici dell'Indispensario, drogheria naturale a Torino.
Come condimento ho scelto un abbinamento non proprio classico: vongole comprate fresche al mercato fatte cuocere in abbondante olio extravergine e aglio. Forse un po' insolito come accostamento ma vi assicuro che è azzeccato. Ho preparato il piatto  la scorsa domenica, ve lo propongo oggi, in tempo se volete un'idea magari per la cena di San Silvestro. Farete un figurone e non impiegherete troppo tempo.
La preparazione degli gnocchi di patate magari vi sporcherà un poco la cucina di farina ma la buona notizia è che potete preparare gnocchi in abbondanza, surgelarli in piccole porzioni e gustarli nei prossimi mesi! Qualche minuto in più di cottura in acqua bollente e sono pronti da gustare come se fossero stati appena fatti.

Ingredienti per 4 persone:
500 gr di patate farinose gialle
200 gr di farina circa
50 gr di semola
50 gr di parmigiano
1 uovo
2 cucchiai di farina di spinaci (opzionale)
sale q.b.

1 sacchetto di vongole veraci o non, secondo il vostro gusto
olio extravergine d'oliva
2 spicchi d'aglio
20 cl di vino bianco
1 pomodoro
peperoncino q.b.

Fate cuocere le patate in acqua salata con la buccia fino a che risulteranno morbide. Sbucciatele ancora calde e passatele nello schiacciapatate. Aggiungetevi l'uovo, la farina, il parmigiano e 2 pizzichi di sale. 
Se volete fare metà gnocchi agli spinaci divide il composto in due prima di impastare e aggiungete ad una metà due cucchiai di farina di spinaci. Impastate il tutto in modo che il composto non si appiccichi troppo tra le mani, nel caso aggiungete ancora un po' di farina. 
Mettete della farina sul piano di lavoro e formate dei cilindretti che taglierete a tocchetti. Disponete gli gnocchi su teglie ricoperte di carta da forma e spolverate con della semola perché non si attacchino tra di loro. 

Nel frattempo mettete le vongole a spurgare in un insalatiera, immerse una acqua tiepida salata. Dopo circa una mezz'ora scolatele e mettetele a cuocere a fuoco vivo in una padella dove in precedenza avrete messo a rosolare l'aglio in abbondante olio extravergine e una spolverata di peperoncino. Dopo qualche minuto bagnatele con il vino bianco e fatele cuocere ancora circa 5 minuti chiuse con un coperchio. Devono aprirsi ma non cuocere troppo. Fatele raffreddare nella pentola di cottura e aggiungete del pomodoro fresco a dadini per dare colore al piatto.

Cuocete gli gnocchi in acqua salata in piccole quantità per evitare che si incollino tra di loro. Quando salgono in superficie sono cotti. Scolateli con una schiumarola e uniteli alle vongole e al sugo di cottura. Il vostro primo piatto è pronto per essere servito.


lunedì 22 dicembre 2014

BUON NATALE, CANTUCCI AL CIOCCOLATO AL PROFUMO DI ARANCIA

Cari amici vi auguro buon natale a tutti. Vi lascio un idea di un regalino home made che potete riuscire a fare per natale ma anche per qualsiasi occasione e vi prometto ci impiegherete davvero poco tempo. Oppure potete infornare questi dolcetti per voi e vi coccolate un po'!
Ho preparato questi cantucci al cioccolato fondente e arancia oggi a pranzo, in due ore erano pronti, confezionati nel vasetto (lasciatelo aperto qualche ora prima di sigillare il tutto) e fotografati.
Sono un piccolo dono che ho preparato a due neomamme che hanno  trascorso con me questo ultimo anno. Un amicizia nata al corso preparto, ricca di condivisioni e momenti belli. Un occasione per uscire di casa anche quando il mio bimbo mi prendeva tutte le forze. 
Uscite neomamme anche se siete stanche, prendere un po' di ossigeno e fare due chiacchiere fa bene sia a voi che al vostro piccolo.

Ingredienti per circa 25/30 cantucci:
500 gr. di farina circa
300 gr. di zucchero bianco
4 uova intere più' un tuorlo
50 gr. di burro
scorza di un' arancia non trattata
4 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
mezzo cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

Lavorate con le fruste elettriche le 4 uova intere più' un tuorlo con lo zucchero in modo da ottenere un composto spumoso. 
In seguito aggiungete il burro fuso, poi la farina con il lievito e un pizzico di sale e ottenete un composto omogeneo. Per ultimo aggiungete la scorza dell'arancio e il cioccolato. Se l'impasto rimane troppo appiccicoso tra le dita aggiungete un po' di farina.
Fate dei salamini con il composto, circa tutti della stessa dimensione così la cottura sarà la medesima. Mettete dalla carta da forno in una teglia e poggiatevi i salamini. 
Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Sfornate, tagliate a fettine i rotoli un poco in diagonale e rinfornate per far biscottare i cantucci, a 160°C per 10 minuti. 
Sfornate e i biscotti sono pronti da gustare.




lunedì 15 dicembre 2014

ALBERO DI NATALE CREATIVO

Mi piace decorare la casa per il Natale. Di solito prediligo pochi addobbi, non troppo ingombranti ma collocati dei posti giusti.
Il pino vero è nel vaso fuori in terrazzo, quest'anno addobbato con le classiche luci, nastri rossi a pois e festoni bianchi che gli danno una parvenza di albero innevato. 
Sul web ogni anno ci sono proposte originali per il natale, anche low-budget che non guasta. Bisogna solo trovare il tempo per realizzarle e alcune volte anche i materiali non sono così facili da trovare.
L'hanno scorso avevo optato per addobbi rossi in casa e un albero minimal sulla porta. Molto carino e facile da realizzare. I materiali da trovare ancora di più: pirottini bianchi da cupcakes e biadesivo.
http://vonblum.blogspot.it
Il problema di questo natale è il bimbo in gattonamento serrato per tutta la casa, doveva essere un albero irraggiungibile come l'anno scorso ma non lo stesso! Quello di cupccakes l'avevo già realizzato così ho trovato questa ispirazione, davvero originale, sul web: http://it.dawanda.com/tutorial-fai-da-te/natale/tutorial-albero-di-natale-fai-da-te-con-rami.
http://it.dawanda.com/tutorial-fai-da-te/natale/tutorial-albero-di-natale-fai-da-te-con-rami
L'ho personalizzata in base ai materiali e ai decori che ho trovato. Servono rami, spago colorato e fantasia. Non velocissimo tagliare i rami della lunghezza giusta e legarli con lo spago, ma quando l'albero è appeso al muro lo si decora molto velocemente. Una stella luminosa di vecchia data rende il tutto più caldo e natalizio. I primo pacchetti ci sono già, pronti per essere consegnati.

domenica 14 dicembre 2014

PANETTONCINI DELL'ARTUSI, PRONTI IN POCO TEMPO



Qualche settimana fa ero alla ricerca di una ricetta di panettone veloce, che non mi impegnasse in ore e ore di lievitazioni e impasti. Direi che il poco tempo aguzza l'ingegno. 
Mi sono imbattuta nel ricettario dell'Artusi, uno scrittore e gastronomo di fine '800. La sua ricettaha fatto proprio a caso mio e il fatto che narrasse che il suo dolce venisse più' buono del panettone Milano (secondo me a discrezione di chi lo assaggia!) mi ha convnto a sperimentare questa ricetta. La soluzione migliore secondo me è dividere l'impasto in monoporzioni. Si può scegliere di aromatizzarli con canditi e uvetta se ci si vuole avvicinare più' possibile al gusto classico oppure come nella ricetta che vi propongo con cioccolato fondente e bianco e scorza di limone.

 Ingredienti per 12 panettoncini:
600 gr. di farina
200 gr. di burro
1 bustina e mezza di lievito per dolci
190 gr. di zucchero
2 uova intero e 4 rossi
1 pizzico di sale
400 ml di latte
1 limone non trattato
cioccolato bianco e nero in gocce q.b. circa 4/5 cucchiai

Utilizzate burro morbido, se volete potete metterlo qualche decina di secondi nel microonde. Unitelo alle uova e montate il tutto con le fruste per almeno 15 minuti. 
In seguito unite la farina, il latte e lo zucchero, il sale, a piccole dosi in modo da ottenere un composto omogeneo e non troppo liquido. Per ultimo aggiungete lievito e cioccolato. 
Tenete un cucchiaio di cioccolato da parte per decorare la parte superiore dei panettoncini prima di infornare. Mettete l'impasto negli stampini, aggiungete un po' di cioccolato sulla parte superiore e  cuocete a 180°C per circa 20 minuti, forno statico. Fate la prova stecchino prima di sfornare.


mercoledì 10 dicembre 2014

TORTA SALATA CON CRUMBLE AL SAPORE DI PANCETTA


Torta salata, la soluzione per un piatto unico, per un antipasto, per un portata veloce per una cena da amici. Se volete fare velocissimi la pasta brisé o sfoglia comprata fatta può' essere una soluzione. 
Se avete a disposizione una quarto d'ora in più e soprattutto volete provare qualcosa di home made, potete preparare la pasta da zero. Non è difficile da fare e si può aromatizzare a piacimento, in base al ripieno scelto.
La ricetta che vi propongo oggi è una torta salata su base brisé insaporita da un trito di erbe aromatiche. La farcitura è molto semplice: ricotta e parmigiano, per esaltare il sapore del crumble di copertura.

Ingredienti per una torta salata per circa 6/8 persone:
250 gr di farina 00
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiai di altre erbe aromatiche a piacere, tritate
80 gr di burro
70/90 ml. di acqua fredda
sale q.b.

Per la farcitura:
200 gr di ricotta
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano

Per il crumble salato:
1 panino grande morbido e ricco di mollica
150 gr di pancetta cotta
olio extravergine q.b.

Mischiate la farina 00 con le erbe aromatiche e il prezzemolo, due pizzichi di sale, il burro morbido e l'acqua poco per volta. Dovreste ottenere un composto omogeneo. Formate una pallina e fatela riposare per circa 15 minuti. 
Nel mentre accendete il forno statico a 200°C e preparate la farcitura. Sbattete l'uovo con due pizzichi di sale e il parmigiano e uniteli alla ricotta in modo da ottenere un composto omogeneo.
Tritate in modo grossolano nel mixer la pancetta con il pane e qualche cucchiaio di olio.
Stendete la pasta con il matterello (non deve essere troppo spessa) e mettela nella teglia prescelta foderata di carta da forno. Farcite con la farcita preparata in precedenza, ricoprite con uno strato abbondante di crumble salato e cuocete in forno a metà altezza per circa 35/45. A metà cottura posizionate la teglia un po' più' in basso in modo che cuocia bene la parte inferiore. Il crumble deve essere dorato, potete fare un ultimo passaggio in forno con il grill per qualche minuto se lo volete più' croccante.