giovedì 30 ottobre 2014

CROCCHETTE CON PATATE, TONNO E MENTUCCIA

Inizia la stagione freddina e mi viene voglia di cibi sostanziosi! Avrei una ricetta con la polenta da proporvi molto ricca ma me la riservo per giorni più piovosi.
Oggi vi posto queste crocchette di patate con tonno e menta fresca, velocissime da preparare.
Se volete dargli un tocco in più' provate a infarinarle, prima di friggerle, con farina di mais; acquisteranno quel croccante in più' che vi farà venire voglia di mangiarne in grandi quantità.

Ingredienti per 6/8 crocchette:
2 patate di media grandezza lessate
150 grammi di tonno in scatola
1 uovo
100 gr. di ricotta
menta fresca
sale e pepe q.b.
olio per friggere
farina di mais opzionale

Schiacciate con una forchetta le patate lessate insieme al tonno sminuzzato e alla ricotta. Aggiungete l'uovo, la menta a pezzetti, sale e pepe a piacimento. Formate con l'impasto delle palline un po' schiacciate, infarinatele nella farina di mais e fatele friggere per circa 5 minuti, finchè sono belle dorate da entrambi i lati. Asciugate l'eccesso d'olio con la carta assorbente e servite calde.

lunedì 27 ottobre 2014

MINI PANETTONCINI ED UN BUON TE'


Ho provato a preparare questi mini panettoncini gastronomici. Farciti con burro e marmellata solo l'ideale per accompagnare un tè. Ho scelto in tè verde, aromatizzato, Lemon macaroon. 
L'idea di questa ricetta mi è venuta guardando una puntata di #bakeoff italia. Il protagonista era il panettone gastronomico del grande Ernst Knam. 
L'impasto è talmente buono e morbido che può essere usato per varie preparazioni.
Sessanta minuti di lievitazione prima della cottura e i mini panettoncini sono pronti per essere infornati. 
Non avendo lo stampo per panettoncini, ho utilizzato una teglia da muffin. Ho ricoperto ogni stampino con carta da forno in modo da farla uscire al di fuori, così quando l'impasto è in lievitazione non esce fuori dalla teglia ma lievita in alto, grazie alla carta da forno.

Ingredienti per circa 8 panettoncini:
250 gr. di farina
15 grammi di lievito di birra fresco
6 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaio di zucchero
125 gr. di latte intero
1 pizzico di sale
1 uovo

Impastate tutti gli ingredienti poco per volta, ottenendo un composto liscio e omogeneo. Prendete la teglia da muffin, ricoprite ogni stampino con carta da forno e riempiteli per metà con il composto. Lasciate lievitare al caldo per circa 60minuti. In seguito infornate a 180 gradi per 20 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

domenica 12 ottobre 2014

UNA TORTA SALATA AL PROFUMO DI PISTACCHI

Questa settimana mi sono dilettata nel preparare la pasta brisè, così facile veloce che ti passa la voglia di comprarla fatta al supermercato.
Con questo clima di inizio autunno le torte salate mangiate calde sono uno dei miei piatti preferiti. 
La prima prova è stato un'impasto integrale con farcitura di ricotta, patate e zucchine. Ottima e croccante al punto giusto, appena trovo le foto della torta pubblico la ricetta, si sono perse nei meandri del mio pc.... Passare al Mac è stata una mossa vincente, solo ogni tanto le foto me le archivia chissà dove e ci vuole un po' di tempo per scovarle!
La quiche di oggi invece è fatta con pasta brisè al sapore di pistacchi. Per il ripieno sono andata sul classico abbinamento: pistacchi e mortadella.

Ingredienti per una torta salata per circa 6/8 persone:
250 gr. di farina 00
70 gr. di farina di pistacchi
80 gr. di burro
70/90 ml. di acqua fredda
sale q.b.

Per la farcitura:
150 gr. di mortadella
100 gr. di robiola
200 gr. di ricotta
1 uovo
2 cucchiai di pistacchi a pezzetti

Mischiate la farina 00 con la farina di pistacchi, due pizzichi di sale, il burro morbido e l'acqua poco per volta. Dovreste ottenere un composto omogeneo. Formate una pallina e fatela riposare per circa 15 minuti. 
Nel mentre accendete il forno statico a 200°C e preparate la farcitura. Sbattete l'uovo con due pizzichi di sale, tritate in modo grossolano la mortadella e unite il tutto con la robiola e la ricotta. 
Stendete la pasta con il matterello (non deve essere troppo spessa) e mettela nella teglia prescelta foderata di carta da forno. Farcite con il composto preparato in precedenza, spolverate di pistacchi e cuocete in forno a metà altezza per circa 35/45. A metà cottura posizionate la teglia un po' più' in basso in modo che cuocia bene la parte inferiore. Sfornate e gustate calda.


martedì 7 ottobre 2014

COUS COUS CON ZUCCA, PATATE E SESAMO NERO

Mai sentito parlare del CousCousFest? Io ho scoperto il festival l'anno scorso ma quest'anno ne ho sentito parlare tantissimo (seguo Chiara Maci ed era ospite dell'evento); il prossimo anno voglio esserci anche io. La location poi non è niente male: San Vito Lo Capo è un posto meraviglioso e a fine settembre in Sicilia è ancora estate.
Procediamo, non era un post sui propositi e desideri del 2015 ma un modo per spiegarvi cosa ho preparato oggi. Ho cucinato un cous cous ai quattro cereali,  granoduro, kamut farro e mais, con patate tagliate a fiammifero saltate in padella insieme alla zucca e insaporito da sesamo nero e olio extravergine d'oliva.


Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di cous cous
3 patate medie
150 gr. di zucca
cuore di brodo Knorr gusto delicato
2 cucchiaini di sesamo nero
origano fresco per decorare
olio e sale q.b.

Preparate il brodo. Unitelo al cous cous, secondo le indicazioni della confezione. Il mio doveva riposare 5 minuti in acqua o brodo caldo. Fate cuocere in acqua salata la zucca tagliata a tocchetti, toglietela dal fuoco ancora croccante. Saltatela in padella  con un po' d'olio, per circa 10/15 minuti, insieme alle patate tagliate sottili, a fiammifero. Unitevi il cous cous in modo da farlo insaporire e scaldare insieme alle verdure. Condite con olio extravergine e sesamo nero e servire tiepido. Se avete a portata di mano dell'origano fresco, lo potete utilizzare per dare colore al piatto.