mercoledì 8 gennaio 2014

RISO VENERE CON PESTO DI RUCOLA

Il riso venere ha un colore nero, inconfondibile. Il suo sapore mi piace molto. 
E' un riso integrale, ricco di sali minerali.
Quello che forse non tutti sanno è che anche se originario della Cina, viene coltivato anche in Italia, nella pianura padana.
L'ho abbinato ad un pesto di rucola, parmigiano e anacardi, saporito e coloratissimo, veloce da preparare, ricco di vitamine e di gusto.
Se si preferisce si possono sostituire gli anacardi con le noci o con i pinoli utilizzati nel classico pesto ligure con il basilico.


Ingredienti per due persone:
150 gr. di riso venere
80 gr. di rucola
50 gr. di parmigiano
30 gr. di anacardi
sale e olio extravergine q.b.

Fate cuocere il riso in acqua bollente salata, scolatelo e mettetelo in due pirottini d'alluminio usa e getta. 
Nel mentre frullate la rucola con il parmigiano, gli anacardi, l'olio e un pizzico di sale. Se volete aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura per renderlo più morbido ed omogeneo.
Rovesciate i pirottini con il riso in due piatti, condite con il pesto appena preparate e decorate con anacardi e foglioline di rucola.

3 commenti:

  1. che meraviglia!! E che colori!! un piatto veramente invitante!! Da rifare prestissimo, che bella idea!! Brava Federica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie marina, è proprio buono e anche se ce la rucola, il parmigiano e gli anacardi smorzano il gusto se no troppo forte!

      Elimina
  2. *_* deve essere buonissimo! voglio assolutamente provarlo!

    RispondiElimina

Se vuoi lasciami una traccia del tuo passaggio, un commento, una domanda, un suggerimento ne sarò molto contenta. Se vuoi seguire il mio blog puoi diventare uno dei mie preziosi lettori o lasciare la tua mail per avere gli aggiornamenti del blog.