sabato 18 gennaio 2014

PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE CON MARMELLATA HOME MADE

Mai preparata la marmellata in casa....perchè non provare a farla per accompagnare il plumcake e dargli quel gusto e tocco in più?
Prima mi è venuta l'idea del dolce, poi mentre cuoceva ho preparato una confettura velocissima con i mandarini che mi erano rimasti. Il dilemma metto la buccia delle clementine nelle due preparazioni?? Saranno biologiche?? Due bucce sole ben lavate con bicarbonato nella marmellata e via.
Da dove partiamo? dalla ricetta del plumcake, morbidissimo grazie alla frutta frullata, lo yogurt e la maizena. 
Un trucchetto preso dal web per rendere il bordo del dolce super goloso: imburrate i lati della teglia e spolverizzateli con zucchero di canna, poi mettere l'impasto e infornate, rimarrà una crosticina buonissima.



Ingredienti per un plumcake o una torta di circa 24 cm. di diametro:
200 gr. di zucchero bianco
4 clementine frullate senza la buccia
3 uova
1/2 yogurt agli agrumi
mezzo bicchiere di olio di mais
250 gr. di farina
50 gr. di maizena
1 stecca di vaniglia
1 bustina scarsa di lievito per dolci
Amalgamare con le fruste le uova, lo zucchero e la polpa o i semi di vaniglia. Poi aggiungete le polveri setacciate, l'olio, lo yogurt, i mandarini frullati e amalgamate il tutto. Infornate a circa 180°C per circa 40 minuti, fate la prova stecchino prima di sfornare.
Ingredienti per un mini vasetto di marmellata di clementine:
10 clementine solo la polpa e due bucce ben lavate
1/4 di bicchiere d'acqua
4 cucchiai di zucchero bianco
Fate cuocere le clementine divise in spicchi e le bucce tagliate fini per circa 20 minuti a fuoco medio con l'acqua. Frullate il composto fino a che non otteniate la consistenza voluta. Rimettere sul fuoco, aggiungere lo zucchero e cuocere per altri 20 minuti. Fate riposare un poco e mettete in un vasetto. Gustate la marmellata con il plumcake.


martedì 14 gennaio 2014

BUDINO AL SAPORE DI CHAI LATTE


Sapore di chai: speziato, indiano, unico, lo adoro!!!! Avevo voglia di fare qualche prova oltre alle tortine al latte all'aroma al te' chai, provate un po' di tempo fa....
Ecco qui il mio nuovo esperimento: un budino con un buon sapore di latte ma anche di spezie, addolcito con il miele.
Potete prepararlo con una base solo di latte intero o se lo volete più' goloso meta' panna e metà latte e aggiungere le vostre spezie preferite. Io ho scelto vaniglia (mi ha lasciato la base del budino colorata di puntini neri), cannella, preparato per te chai. L'avevo comprato un po' di tempo fa in un negozio bolognese di te: http://www.stregate.it/web/. La peculiarità di questo negozio oltre la varietà di te' e infusi e l'originalità negli abbinamenti che hanno spato creare. On line potete farvene un'idea ma la cosa migliore sarebbe andare a curiosare in negozio!!!!
Per rendere più' sfizioso il dolce l'ho accompagnato con una "cialda" di caramello e mandorle, il croccante si sposa bene con la cremosità del budino.

mercoledì 8 gennaio 2014

RISO VENERE CON PESTO DI RUCOLA

Il riso venere ha un colore nero, inconfondibile. Il suo sapore mi piace molto. 
E' un riso integrale, ricco di sali minerali.
Quello che forse non tutti sanno è che anche se originario della Cina, viene coltivato anche in Italia, nella pianura padana.
L'ho abbinato ad un pesto di rucola, parmigiano e anacardi, saporito e coloratissimo, veloce da preparare, ricco di vitamine e di gusto.
Se si preferisce si possono sostituire gli anacardi con le noci o con i pinoli utilizzati nel classico pesto ligure con il basilico.


Ingredienti per due persone:
150 gr. di riso venere
80 gr. di rucola
50 gr. di parmigiano
30 gr. di anacardi
sale e olio extravergine q.b.

Fate cuocere il riso in acqua bollente salata, scolatelo e mettetelo in due pirottini d'alluminio usa e getta. 
Nel mentre frullate la rucola con il parmigiano, gli anacardi, l'olio e un pizzico di sale. Se volete aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura per renderlo più morbido ed omogeneo.
Rovesciate i pirottini con il riso in due piatti, condite con il pesto appena preparate e decorate con anacardi e foglioline di rucola.