sabato 6 aprile 2013

LA PRIMAVERA NON ARRIVA ... PASTA RADICCHIO, ZAFFERANO E TOMA

... guardare altri blog mi porta consiglio...

Ieri sera ho preparato una golosa pasta gratinata.
Ho preso ispirazione dal blog la Tana del coniglio, proponevano un primo piatto diverso dal mio ma invernale e gratinato in forno. Ho usato come ingrediente il radicchio tardivo (è fine stagione ma l'ho ancora trovato dal verduriere) come consigliava il blog delle Sorelle in pentola.
In dispensa avevo della pasta "ruvida" trafilata al bronzo, chiamata Vesuvio perchè ricorda con la sua forma elicoidale il famoso vulcano. Il colore giallo della pasta è dato dallo zafferano, l'ho unito all'acqua di cottura. Avevo a disposizione quello in stami comprato in Marocco in un negozio di spezie da mille e una notte a Ouarzazate, la Caravane epices.
Il radicchio rimane gustoso perchè soffritto  in padella con cipollotto e acciughe, unito successivamente alla pasta e al tomino piemontese. Un veloce passaggio in forno per gratinare leggermente il piatto e permettere al formaggio di fondersi.
Speriamo che questo piatto un po' invernale sia di buon auspicio per l'arrivo della primavera...









Ingredienti:
250 gr. di pasta "ruvida"
1 radicchio tardivo
2 alici o acciughe sott'olio
1 cipollotto
1 bustina di zafferano in polvere o due pizzichi di zafferano in stami
olio q.b.
1 tomino (formaggio tipico piemontese) o un formaggio gustoso non troppo stagionato








Cuocere la pasta in acqua salata dove avrete sciolto una bustina di zafferano in polvere o in stami. Nel mentre fare rosolare in padella il radicchio tagliato fine con cipollotto, accuighe sminuzzate e olio. Scolare la pasta che avra' preso un bellissimo colore giallo conservando un po' dell'acqua di cottura e unire al radicchio. Trasferire il tutto in una pirofila e guarnire con pezzetti di toma. Fare gratinare in forno a 180 gradi per circa 10 minuti e il piatto è pronto.



2 commenti:

  1. Sarà una delizia! Mai assaggiata. Se passi da qui c'è un premio per te :) http://antoportalerecensioni.blogspot.it/2013/04/premio-per-il-mio-blog-ringrazio-tanto.html

    RispondiElimina

Se vuoi lasciami una traccia del tuo passaggio, un commento, una domanda, un suggerimento ne sarò molto contenta. Se vuoi seguire il mio blog puoi diventare uno dei mie preziosi lettori o lasciare la tua mail per avere gli aggiornamenti del blog.