giovedì 28 febbraio 2013

MUFFIN AL PESTO

Mi piace sperimentare muffins e cupcakes salati, sono un' ottimo aperitivo, antipasto e finger food.
Questa volta vi presento i muffin salati al pesto. Potete usare del pesto con o senza aglio, dipende se volete dei muffin piu' o meno saporiti. 
Se vi serve una ricetta per un' ottimo pesto fatto in casa ecco il link dal blog della mia amica Myriam
http://cucinaconmyriam.blogspot.it/2011/09/pesto.html. Se invece il basilico non c'è in casa o non avete voglia di preparare il pesto, scegliete comunque del pesto gia' pronto di buona qualità, i muffin ne guadagneranno sicuramente!

Ingredienti per 12 muffin:
300 gr. di farina bianca
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
4 cucchiai abbondanti di pesto
40 ml. di olio di semi
200 ml. di latte
1 uovo
1 mozzarella

Procedimento:
Sbattere l'uovo con un pizzico di sale poi aggiungere l'olio, il sale, il latte, il pesto e amalgamare. Unire la farina e il lievito setacciati e ottenere un composto non troppo asciutto. Assaggiare per regolarvi sul gusto finale, se vi sembrano dolci aggiungere ancora un pizzico di sale. Riempire i pirottini da muffin e infornare per circa 15/20 minuti a 200 gradi, forno statico. Quando saranno cotti ricoprire la parte superiore dei dolcetti salati con della mozzarella a pezzetti e farla sciogliere nel forno caldo per qualche minuto. Servire tiepidi.



domenica 24 febbraio 2013

TORTA PEPPA PIG

Se vi facessero la domanda: qual'è uno dei personaggi preferito dai bimbi? La risposta quasi sicuramente sara': Peppa Pig. Tutti i bimbi la conoscono e la adorano. Io fino all'anno scorso non sapevo proprio chi fosse!
Un po' di tempo fa per la mia amica Eloise ho preparato una torta con... Peppa Pig e i Barpapapa'. Quella volta ho fatto i decori in pasta di zucchero in 2d con un mix di personaggi perchè la bimba della mia amica li adora entrambi!
Ieri invece mi sono concentrata su Peppa e George Pig in 3d e vi dico che non sono cosi difficili. Vi allego qualche foto della torta e il tutorial passo passo. Il mio consiglio è usare pasta per modellare, oppure pasta di zucchero normale non troppo morbida e far asciugare i personaggi il tempo necessario perchè induriscano un poco e possiate montare i vari pezzi.

martedì 19 febbraio 2013

TOPOLINO IN PASTA DI ZUCCHERO

Una torta con ispirazione presa dal web, ma nella creazione di topolino mi sono divertita un sacco....Peccato che l'idea della sequenza di foto mi sia venuta in mente solo dopo che avevo creato gambe e braccia....Va bhe comunque si vede che è stato un lavoro lungo ma con tanta soddisfazione finale...



lunedì 18 febbraio 2013

FANTATORTE IN SARDEGNA

Vi lascio una carrellata di immagini delle fantastiche torte delle mie amiche sarde che hanno partecipato al  corso di Fantatorte. Ho conosciuto e rincontrato persone simpaticissime, ricche di fantasia e manualità. Alla prossima :-) e se avete bisogno di aiuto scrivetemi!

giovedì 14 febbraio 2013

LOVE IN GOFRERIA

Io adoro i Gofri da quando sono bambina e con molto piacere vi parlo di questa idea legata a San Valentino. Che cosa sono i gofri tipici delle nostre zone: cialde rotonde a base di latte, uova, sale e lievito di birra fatta cuocere in piastre di ghisa. Dopo che sono cotti si possono mangiare cosi al naturale (a me piace molto) oppure farcirli con ingredienti dolci e salati. Sono buonissimi!
Oggi 14 febbraio Io mangio Gofri di Pinerolo, zona centro storico, presenta gofri e lettere d'amore e sulla loro pagina di FaceBook il Giveaway di San Valentino, il racconto piu' originale e curioso con tema l'amore vincera'! C'e tempo fino alle 23.30 di oggi

mercoledì 13 febbraio 2013

SAN VALENTINO, FRAGOLE, PANNA E ZUCCHERO A VELO

Un dolcetto buonissimo da preparare per San Valentino. L'idea mi è venuta perchè volevo preparare dei simili Bretzel (quel pane tipo tedesco con effetto lucido perchè immerso prima della cottura nell'acqua bollente con bicarbonato). Il bicarbonato mi mancava ma la forma particolare del Bretzel mi ha ispirato, cosi ho variato la ricetta e ho ottenuto del pane dolce da farcire a forma di cuore.

Ingredienti per circa 10 cuori di pane dolce:
Impasto:
200 ml. di acqua 
7 gr. di lievito secco per prodotti da forno salati
500 gr. di farina manitoba
200 gr. di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio d'olio d'oliva

Farcitura:
100 ml. di panna da montare
250 gr. di mascarpone
zucchero a velo q.b.
6/8 fragole
gocce di cioccolato facoltative





martedì 12 febbraio 2013

MUFFIN DI CARNEVALE CON I RAGAZZI DI VIGONE

Dopo il classico panettone di Natale decorato, io e la mia amica Elena di Vigone (Hellen per me!) abbiamo deciso di preparare con un gruppetto della comunità dove lavora, i muffin decorati di carnevale. 
Questa volta siamo partiti da zero, cosi le soddisfazioni per tutti sono state maggiori! Ingrediente fondamentale la nutella e subito dopo la pasta di zucchero! Preparato l'impasto, messi i pirottini nelle teglie, abbondato con la nutella e via nel forno... incrociando le dita. Si perchè il loro forno non è l'ìdeale per cuocere i dolci, bruciacchia un po' e soprattutto non ha la finestrella da dove sbirciare. Con l'aiuto delle ragazza che vi lavorano e "sanno come prenderlo", i muffin sono lievitati e cotti benissimo. Poi abbiamo glassato i muffin, preparato stelle filanti e coriandoli di zucchero e decorato il tutto. Il lavoro è venuto bene, ci siamo divertiti e tutti erano soddisfatti.

GATTI IN FESTA A PINEROLO


GATTI IN FESTA dal 13 al 17 febbraio 2013 presso Salone dei Cavalieri, via Giolitti 7 - PINEROLO (TO) Vi aspettano numerosi come lo scorso anno...Troverete tanti articoli a sostegno del Canile Di Bibiana con tema "GATTO" : bigiotteria orecchini e collane, tazze, maglie, coperte, tovagliette, t-shirt 



venerdì 8 febbraio 2013

TORTINE AL LATTE CON AROMA DI THE CHAI

Ho scoperto il Masala Chai qualche anno fa in un viaggio in India. E' un the aromatizzato con spezie, latte e zucchero. Buonissimo e dissetante anche con il caldo indiano. 
La ricetta originale è un infuso di the nero con spezie come la cannella, il cardamomo, il pepe o i chiodi di garofano e lo zenzero dosati a piacere (circa mezzo cucchiaino scarso) da far bollire con 300 ml. di latte e zucchero per circa un quarto d'ora. 
Io lo bevo sovente ma poche volte, se devo dire la verita', preparo la bevanda da "zero". Utilizzo le classiche bustine di The Chai già pronte che facilmente si trovano al supermercato, le immergo nell'acqua bollente e dopo qualche minuto unisco zucchero e un po' di latte.
Cosi' ho provato a preparare delle tortine al latte aromatizzate al Masala Chai. Con la stessa ricetta che trovate in fondo alla pagina, si possono anche preparare dei muffin o dei cupcakes. Sono ottime come prima colazione o dolce dopo pasto. La caratteristica è che hanno un retrogusto di the speziato, non marcato come quando si usano le spezie direttamente nell'impasto. 
Se volete invece provare un dolce speziato potete cliccare qui: mela, cannella e farina integrale per un muffin gustoso

martedì 5 febbraio 2013

CAKE DESIGN: CATIA CAVANI E IL SUO STILE

Girovagando per il web alla ricerca di  idee e ispirazioni, si trovano numerose creazioni in pasta di zucchero. Alcune opere sono, secondo me, davvero meravigliose. Un po' di tempo fa ho trovato questa immagine che mi ha colpito molto per lo stile, le forme precise, divertenti e armoniose.


Da subito mi è venuta la curiosità di sapere qualcosa di più sull'artista, vedere altre creazioni e complimentarmi con lei. Questo stile originale e diverso, a mio parere rispetto al classico Cake Design, è frutto della bravissima Catia Cavani. Il suo sito è http://www.mycakes.it/, dove potete scoprire qualcosa in piu' su di lei, sui suoi corsi e sulle sue opere. Io vi ho estrapolo alcune delle sue immagini, la scelta non è stata facile, tutte avevano un particolare che mi colpiva.

domenica 3 febbraio 2013

LIBERIAMO UNA RICETTA: FONDENTE O FONDANT AL CIOCCOLATO E COCCO

Qualche giorno fa ho scoperto questa iniziativa: liberiamo una ricetta - edizione 2013. Dal 31 gennaio in poi (ho impiegato qualche giorno ma ho aderito anche io!) tutti quelli che vogliono posso preparare una ricetta, liberandola e lasciando che diventi un patrimonio per tutte! Cosi e' successo con questa ricetta del Fondant al cioccolato. La mia amica Stefy, dopo una bellissima ciaspolata al chiarore della luna, aspettando di divorare la nostra meritatissima cena, mi ha parlato di questa dolce cioccolatoso preparata un po' di tempo fa. Mi è piaciuta, mi sono fatta dare gli ingredienti e l'ho preparata per l'iniziativa, impreziosita con del cocco, mi sembrava la ricetta giusta da proporvi.

Ingredienti:

200 grammi di cioccolato fondente
3 uova
60 grammi di burro
150 grammi di zucchero
30 grammi di farina
cocco a pezzetti
1 pizzico di sale

Procedimento:
Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro poi unire lo zucchero. Togliere dal fuoco, fare intiepidire e aggiungere le tre uova, la farina setacciata e il sale. Prendere una teglia mettere del cocco a pezzi sul fondo poi il composto ottenuto e infornare a 180 gradi per circa 20 minuti.
Consiglio: Se si mangia il giorno dopo è ancora piu' buono!

Le storie sono di chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web.