mercoledì 23 gennaio 2013

OGGI HA NEVICATO! TORTA SCIATORE

Oggi finalmente ha nevicato un po' anche qui da noi, piu' in montagna che in pianura ma ero molto soddisfatta quando ho visto i fiocchi che scendevano. Forse forse domenica si va a sciare....Con questa speranza vi posto la mia torta sciatore: torte quattro quarti montate insieme, farcitura panna e nutella e tanta pasta di zucchero bianca e ghiaccia per ricoprirla!

lunedì 21 gennaio 2013

ALZATINA PER DOLCI FAI DA TE

Direttamente dal blog di Za, dagli una seconda occasione, il tutorial per fare l'alzatina del Battesimo della piccola Matilde

Occorrente: basi per torte in cartoncino, stoffa, vasi, colla a caldo, forbici.

Io ho realizzato un'alzatina di tre piani, dove l'ultimo piano era leggermente più piccolo degli altri, ma maturalmente la si può realizzare di quanti piani si voglia e di qualsiasi dimensione!

Come prima cosa mi sono procurata otto basi per torte in cartoncino, poichè per irrigidire la struttura ho deciso di utilizzarle a coppie incollandole con la colla a caldo: sei basi le ho lasciate delle dimensioni originarie, mentre a due ho ridotto il diamentro. 
A questo punto si devono rivestire le basi per torta con degli scampoli di stoffa a scelta. Per questa fase ho tagliato la stoffa in due sagome circolari, una di diametro leggermente superiore alla mia base in cartoncino, una di diametro uguale: la prima andrà a  rivestire la parte superiore della base per torte e il bordo verrà risvoltato e incollato sul lato inferiore, la seconda sarà il rivestimento della parte inferiore e nasconderà il risvolto ottenuto con la prima. La stoffa deve essere ben incollata sulla base per torte, sia sul perimetro che nelle zone centrali.



Non resta che ultimare l'alzatina per dolci con l'inserimento dei vasi capovolti anche questi incollati con la colla a caldo tra un piano e l'altro.

Nel mio caso il risultato finale è stato questo:

domenica 20 gennaio 2013

UNA SCOPERTA: UASHMAMA

Qualche settimana passata abbiamo trascorso un weekend a Lucca. La città è molto bella, non c'ero mai stata. Dopo una lunga passeggiata sulle mura, abbiamo girovagato senza meta nel centro storico. Alcune stradine mantengono le caratteristiche di un tempo, con i negozi dei vecchi artigiani, il droghiere, il forno a vapore. Poi come per magia siamo arrivati alla Piazza Anfiteatro, bella e caratteristica. In fondo al numero 31 un negozio che mi ha colpito: Le sorelle. Entro per curiosità e fra molti prodotti artigianali scopro un prodotto unico Uashmama. Sono sacchetti, borse e portalumi di carta, ma una carta speciale. Come raccontano sul sito intrecci particolari hanno reso la carta resistente e impermeabile quanto la pelle e hanno permesso di creare il primo tessuto interamente naturale e lavabile. Il prodotto che mi ha colpito maggiormente è il sacchetto che assomiglia a quello del pane. Versatile e in vari colori (dal piu' classico ocra al natalizio e fashion dorato ed argentato, passando per il bianco, il nero e il grigio) si può usare in tanti modi; per me sono diventati dei porta vasi per i mie bulbi invernali sul davanzale e questa primavera ospiteranno le mie piantine aromatiche.
E per finire fuori dal negozio un grande specchio a parete che permette di fare delle bellissime foto riflessi con la piazza alle proprie spalle o con il proprio cane, se riuscite a farlo stare fermo!
Se volete saperne di più questo è il loro sito http://www.lesorelle.toscana.it/ e questi gli indirizzi dei tre negozi in toscana: Lucca, Piazza Anfiteatro 31 - San Giminano, Piazza delle Erbe 17 - Montecatini Alto, Via Mordini 12

venerdì 18 gennaio 2013

COME OTTENERE AZZURRO TIFFANY PDZ

Il colore azzurro Tiffany mi piace molto, assomiglia ad un acquamarina con qualcosa in più. 
Forse il colore piace è molto in voga anche perchè è collegato alle bellissime scatoline e gioielli TIFFANY. Alcuni mi hanno scritto x chiedermi come fare ad ottenere questo colore. Io mi sono fatta imprestare da un'amica la scatolina e ho fatto in questo modo.
Prendete una pallina di pasta di zucchero bianca che si usa per ricoprire le torte e coloratela con due colori in gel: blu e giallo. Usate uno stuzzicadente e con molta moderazione aggiungete il colore, i coloranti in gel sono molto concentrati. Prima colorate la pasta di un azzurro tenue, poi  aggiungete pochissimo giallo e nel caso altro colorante blu fino ad ottenere il colore desiderato. Se il colore vi viene troppo carico aggiungere un poco di altra pasta bianca e ottenere un colore omogeneo il piu' possibilmente simile all'azzurro Tiffany. 
Ora potete usare la pasta per creare una torta/ scatolina o conservarla nella pellicola e sottovuota per la prossima torta azzurro tiffany

venerdì 11 gennaio 2013

COMPLEANNO DI UNA BIMBA BIS

Questa torta mi piace sempre un sacco, semplice ma d'effetto. È' una delle prime che ho preparato, x Giulia, la bimba della mia amica, la trovate qui Non vedevo l'ora di riproporla a due piani: stesso colore e soggetti simili e moltissimo zucchero rosa!

martedì 8 gennaio 2013

TARTUFI DI MAIS

Per il Contest del Molino Chiavazza dolce mais, ho pensato a questa ricetta: tartufi di mais. E' un versione alternativa del classico tartufo, con all'interno l'impasto delle tipiche paste di Meliga.
La vista puo' essere ingannata se si guarda il dolcetto dall'esterno, il cacao racchiude ... un cuore di mais!
 

giovedì 3 gennaio 2013

UN DOLCETTO VELOCE VELOCE PER LA BEFANA

Questo dolcetto è facilissimo da fare, lo potete realizzare con i vostri bambini e vedrete come si divertiranno.... un'unica condizione: non dovete mangiarvi tutti i Mikado, il mini snack al cioccolato ci servirà per fare il bastone delle nostre scopette! Altri ingredienti sono pasta frolla da far cuocere 5 minuti in forno infilzata dal mikado, cioccolato fuso e zuccherini per decorare i biscotti dopo la cottura.
Se terminate la scopetta con la parte di Mikado non coperta di cioccolato sarà più semplice maneggiare il biscotto quando sara' ancora tiepido.