lunedì 31 dicembre 2012

IL MIO DOLCE DI CAPODANNO CON GLI ALCHECHENGI

Ieri ho comprato al supermercato dei frutti tropicali, si chiamano Physalis o Alchechengi. Non sapevo come utilizzarli cosi li ho usati per il mio dessert: Cioccolato, crema pasticcera, alchechengi e biscotti di frolla.
Per prima cosa preparare una crema pasticcera bella densa e farla riposare in frigorifero. Preparare dei biscotti di frolla, io ho scelto una forma a ferro di cavallo. Far sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria e glassarvi le punte dei biscotti e i frutti ricordandosi di sollevare la "carta" che li avvolge, non è commestibile. Far riposare in frigo cosi il cioccolato indurirà. 
Io ho composto il dessert in questo modo: uno strato di cioccolato fuso, uno abbondante strati di crema pasticcera, alchenchengi, biscotti di frolla e perline di zucchero.

1 commento:

  1. Noooooo... dovevi dirmelo che li facevi a Capodanno... sarei venuta solo per mangiare il dessert!!! Sono golosissima di Alchechengi rivestiti in cioccolato poi.... gnam gnam!!

    RispondiElimina

Se vuoi lasciami una traccia del tuo passaggio, un commento, una domanda, un suggerimento ne sarò molto contenta. Se vuoi seguire il mio blog puoi diventare uno dei mie preziosi lettori o lasciare la tua mail per avere gli aggiornamenti del blog.