lunedì 31 dicembre 2012

IL MIO DOLCE DI CAPODANNO CON GLI ALCHECHENGI

Ieri ho comprato al supermercato dei frutti tropicali, si chiamano Physalis o Alchechengi. Non sapevo come utilizzarli cosi li ho usati per il mio dessert: Cioccolato, crema pasticcera, alchechengi e biscotti di frolla.
Per prima cosa preparare una crema pasticcera bella densa e farla riposare in frigorifero. Preparare dei biscotti di frolla, io ho scelto una forma a ferro di cavallo. Far sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria e glassarvi le punte dei biscotti e i frutti ricordandosi di sollevare la "carta" che li avvolge, non è commestibile. Far riposare in frigo cosi il cioccolato indurirà. 
Io ho composto il dessert in questo modo: uno strato di cioccolato fuso, uno abbondante strati di crema pasticcera, alchenchengi, biscotti di frolla e perline di zucchero.

MENU' DI FINE ANNO, CUPCAKES SALATI, CANAPE E TARTELLETTE

Come promesso stamattina dopo aver cucinato e fotografato i miei piatti, vi posto qualche ultima idea dell'ultimo minuto per la cena di fine anno. Il tema sara' cibi portafortuna.
Nel post precedente ho utilizzato le CASTAGNE SIMBOLO DI PROSPERITA' per le tartellette salate con cipolle e pancetta. 
Nella mia cena di capodanno non potevano mancare dei cupcakes, in questo caso salati alle NOCI SIMBOLO DI FERTILITA', PROSPERITA' E PROTEZIONE DALLA MALASORTE. 
A seguire dei semplici canape di salmone, yogurt greco e MELOGRANO SIMBOLO DI FECONDITA', perchè da un solo frutto si ottengono moltissimi semi. 
Per arricchire la presentazione dei finger food sulla mia tavola dei PEPERONCINI ROSSI, SCACCIA GUAI E BEN AUGURALI! 
Il tutto montato a formare la scritta 2013, per augurare a tutti un buon anno, dolce, sereno e ricco di sorprese.

domenica 30 dicembre 2012

MENU DI CAPODANNO: TARTELLETTE DI CASTAGNE E CIPOLLE, PANCETTA FACOLTATIVA

Inizio a presentarvi il mio primo finger food di buon fortuna che utilizzerò per la cena di fine anno Tartellette di pasta brise' con cipolle e CASTAGNE CIBO PORTAFORTUNA, SIMBOLO DI PROSPERITA'. 
Domani appena terminate le mie ricette, vi faro' vedere cosa utilizzare melograno, noci, peperoncini, mandarini cinesi e monete di cioccolato, tutti ingredienti considerati di buon auspicio per augurare un felice 2013! Devo dire che anche le classiche lenticchie e zampone posso andare benissimo per propiziarsi la fortuna!














sabato 29 dicembre 2012

HEJ HEJ - STOCCOLMA

Hej Hej è il modo simpaticissimo che usano gli svedesi per salutarti in modo informale, corrisponde al nostro ciao. Con questo titolo ho voluto iniziare il mio breve racconto di un mini viaggetto che ho fatto prima di Natale a Stoccolma per visitare un poco la città e scoprire i tipici mercatini di questo periodo.
La città mi è piaciuta molto, purtroppo il tempo a disposizione non era molto (3 giorni) ma sufficiente per avere un idea della capitale. Io e la mia mamma siamo state fortunata, città innevata ma con temperature fattibili, attorno allo zero.
le vetrine addobbate
Se vi interessa una guida cartacea io ho fatto cosi: ho comprato e scaricato il capitolo in pdf dedicato a Stoccolma all'interno della guida Edt sulla Svezia. Ad una modica cifra di qualche euro potrete avere delle utili indicazioni sulla città senza comprare la guida completa, pesante ma penso utile se si visita la Svezia.
Un sacco di informazioni e consigli si trovano sul web e sul portale www.visitstockhol.com/it/
I trasporti funzionano molto bene, non avevo dubbi. Se si prenota un albergo centrale si possono vedere molte cose interessanti passeggiando per la città senza usare i mezzi pubblici. Il cibo è giustamente molto nordico, gamberi e salmone ovunque ma una vasta scelta anche di zuppe, piatti unici e dolci vari e cibi da passeggio.

lunedì 24 dicembre 2012

BUON NATALE, GNOMI DI CIOCCOLATO CON SALAME DOLCE

Con questi golosissimi folletti da usare come segnaposto o dolcetto natalizio vi auguro un dolce e sereno Natale.

Se volete provare a farli sono facilissimi da realizzare. Una pallina golosissima di pasta di zucchero, o un tartufo o salame al cioccolato da usare per il corpo, poi pasta di zucchero o marzapane per faccina e berretto. 

Se usate il salame al cioccolato questa è la mia ricetta:
150 gr. di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria
150 gr. di burro morbido
300 gr. di biscotti secchi sminuzzati il più possibile
150 gr. di zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro
2 uova
2 cucchiai di gelatina o marmellata

Amalgamate lo zucchero con il burro, poi aggiungere le uova e tutti gli ingredienti poco per volta.
Formate delle palline il piu' regolari possibili, mettete a riposare in frigo qualche ora sopra la carta da forno. Dopo di che spennellate le palline con gelatina e ricopritele di zucchero. Montate la pallina rosa sopra la pallina di cioccolato, posizionate il berretto che sara' un semplice trapezio chiuso sul retro di pasta di zucchero o di marzapane, fategli nasino, sorriso e il gioco è fatto.

martedì 18 dicembre 2012

mercoledì 12 dicembre 2012

CUPCAKES ALLA NUTELLA

Ma quanto erano buoni questi cupcakes alla Nutella? Facili da fare e di gran effetto con qualche decorazione di zucchero e la mia alzatina bianca. Comprata in qualche negozio specializzato vi chiederete? No, in questo caso trovata semplicemente da Viridea qualche mese fa...

Vi lascio la ricetta se volete provare a farli
Ingredienti per il frosting alla Nutella, per la base un normale impasto tipo torta margherita va benissimo
160 gr di Philadelphia in panetti
120 gr di mascarpone
120 gr di panna da montare
4 cucchiai di Nutella
zucchero a velo quanto basta
Procedimento velocissimo: unire alla panna che avrete precedente montato, il mascarpone, il Philadelphia, la nutella e lo zucchero a velo in piccole quantità in modo da raggiungere il sapore desiderato. Amalgamare il tutto il tempo necessario per rendere la crema omogenea di colore, far riposare in frigo e poi decorare i cupcakes.

PANETTONI NATALIZI ARTIGIANALI

Per un panettone un po' diverso dal solito: renne, alberi di natale, pacchetti regalo e slitta tutto in pasta di zucchero

venerdì 7 dicembre 2012

"TORTEGGIAMENTI" SERALI


Chi dice che le torte vengono bene solo di giorno? Con il corso serale organizzato a Carmagnola da Donna Porcellane avete creato con le vostre mani delle piccole opere d'arte!!! Brave, le vostre torte erano molto belle e personalizzate!
Ghiaccia per isolare, pasta azzurra per ricoprire, calottina perlescente con fiocchi di neve per decorare e per finire i punguini!


martedì 4 dicembre 2012

CAKE DESIGN IN LIBRERIA - DECORIAMO I PANETTONCINI


Un nuovo appuntamento alla libreria Volare di Pinerolo, domenica 9 dicembre alle 15.30 e alle 17.00  decoriamo i panettoncini di natale con lo zucchero. (Inizialmente era alle ore 16.00 ma ci sono state molto richieste cosi abbiamo fatto due gruppetti)
Mamme e bambini e tutti gli appassionati di cake design vi aspettiamo, potrete decorare e portare a casa il vostro panettoncino. ...C'è ancora qualche posticino libero nel primo pomeriggio.
Prenotazione obbligatoria in libreria o alla mia mail: zuccheramente@gmail.com 

lunedì 3 dicembre 2012

"AJHO'" SARDEGNA TIME

Come si fa ad unire un gruppo di scatenate ragazze sarde e metterle a lavorare per cinque ore filate a decorare torte??? Fino a qualche settimana fa pensavo fosse impensabile per me invece mi sbagliavo. Tutto è iniziato da un commento lasciato su una mia torta pubblicata su fb, poi centinaia di messaggi per organizzare e poi venerdi mattina sono volata ad Alghero. Voglio scrivere subito di questa esperienza perchè i ricordi sono freschi freschi e la soddisfazione è grande!!!!

Venerdì l'appuntamento era con la Libreria Il Labirinto di Alghero dove avevo organizzato grazie all'ospitalità di Francesca e di suo papa' , un mini workshop per mamme e bambini a tema natale. 
L'idea fino alle 15 di venerdì era di decorare dei buonissimi panettoncini che mi avevano preparato i miei amici Ileana e Fulvio. Aperto il bagaglio ho fatto l'amara scoperta di trovare i panettoncini schiacciati alla grande!!! Le mille attenzioni in viaggio non sono bastate....Secondo Gianni il proprietario del Bed and Breakfast, ragazzo veramente simpatico, o gonfiavo i panettoncini con una pompa da materassino o cambiavo il nome del corso da panettoncini decorati a panettoncini deformati :-))) 
Io e Agnese abbiamo deciso di andare a comparre dei muffin da decorare! La scelta è stata azzeccata, i dolcetti sono stati apprezzati e bambini e mamme li hanno decorati meravigliosamente!

Il giorno dopo invece era in previsione un tour de force: le torte decorate!!!! Stancante si ma quanto ci siamo divertite??? Alberelli, pacchi regalo, fiocchi di neve, renne e pinguini ci hanno tenuto impegnate tutto la giornata. Tutte le torte erano super personalizzate, la creatività ha fatto da padrona! una pausetta veloce con cupcakes e via al lavoro per finire l'opera d'arte, portarla a casa e farla ammirare a tutti! 
Chi ha decorato la propria torta vera ha potuto mangiarla, chi ha lavorato su basi finte avrà un bel ricordo da conservare! 
Una buonissima cena a base di cibi sardi ha completato la bellissima giornata; aragoste, risotto ai gamberi e aragosta, maialino e capretto, grazie all'ospitalita' del padrone di casa! Come dolce paste di meliga,(qualcosa tipico piemontese ci voleva!), preparate da me e Agnese venerdi sera, a breve la ricetta!!!

Domenica mattina passeggiatina veloce nel centro di Alghero; il sole mi ha tenuto compagnia. 
Corsa in aereoporto con una valigia piena di prodotti sardi omaggiati dai miei nuovi amici che ha rischiato di superare il limite massimo di peso! Tornata a casa con un ricordo bellissimo del week end e della gentilezza della gente sarda! Un grazie speciale ad Agnese e suo marito che mi hanno "adottato" per tutto il week end! Alla prossima, in previsione di un nuovo corso di decorazione torte in fase di organizzazione per il mese di gennaio/febbraio 2013!!!!!