venerdì 27 luglio 2012

BACI DI DAMA SALMONE E PISTACCHI


La scorsa settimana ho preparato gli originali Whoopie pie americani http://www.zuccheramente.com/2012/07/oggi-e-il-18-luglio.html, molto grandi e farciti con una ricca ganache di cioccolato. Sono piaciuti molto e cosi ho deciso di riproporli nella versione salata: ho "italianizzato" la ricetta dell'impasto e della farcitura, piccoli e golosi, da mangiare con le mani in due bocconi, sembrano dei baci di dama salati. L'impasto è poco poco salato, ho utilizzato lievito per dolci, la farcitura invece è molto gustosa e il contrasto perfetto.

Con questa ricetta ho vinto il contest del Molino Chiavazza sugli stucchini


mercoledì 25 luglio 2012

COSA SONO LE MINICAKES

Idea originale per un matrimonio, un battesimo, un evento, speciale possono essere le minicake. Se ne trovano sul web di ogni tipo e forma, super fantasiose e personalizzabili. Queste sono solo alcuni esempi molto molto interessanti, se cercate troverete tantissime immagini, da mangiare con gli occhi.
Delle mini tortine o dei cupcakes, che riprendono la torta nuziale se ce oppure sono proprio loro in monoporzioni la torta nuziale!

domenica 22 luglio 2012

SMOOTHIE ESTIVO

Io adoro gli smoothie di frutta, senza latte e yogurt, li trovo leggeri ma gustosi.
Uno dei miei preferiti l'ho assaggiato in vacanza, fresco e dissetante. Facile da preparare, è anche saziante grazie all'ananas. L'ho preparato stamattina a colazione, avevo dell'ananas in frigo pronto all'uso! Io non l'ho zuccherato, mi sembrava buonissimo cosi. Utilizzando un po' di ghiaccio puo' venire piu' o meno spesso come consistenza; penso che sia questa la differenza, oltre all'uso del latte tra un frullato o uno smoothie. La menta che ho utilizzata non era bellissima, ma è del mio terrazzo, 100% biologica!!!!

Ingredienti per un bicchierone di smoothe:
2 fette di ananas
qualche foglia di menta e un rametto per decorare
un cucchiaio di succo di limone
1 bicchiere di succo di mela (io non l'ho trovato ho usato succo di mela e kiwi)
1 cucchiaino di zucchero se si vuole

Procedimenti:
Mettere tutti gli ingredienti in un frullatore, ananas sbucciato, succo di limone, di mela, zucchero, foglioline di menta. Frullare tutto a massima velocita' per qualche minuto. Se si vuole aggiungere qualche cubetto di ghiaccio e frullarlo insieme. Servire fresco, appena pronto con una fogliolina di menta.

martedì 17 luglio 2012

LONDON CUPCAKE TOURS


Quando sono stata a Parigi questo autunno, mi sono informata in precedenza sui luoghi dove poter assaggiare dei buonissimi cupcakes e i negozi consigliati erano ottimi!

Se sarete a Londra (citta' che io adoro da sempre all'inverosimile) avrete un ottima opputunità se adorate questi dolcetti farciti: comprare i 5 vaucher su http://www.londoncupcaketours.co.uk che danno diritto a 5 cupcakes in 5 pasticcerie, e qualche gadget come una borsa con logo, una guida, la carta x i trasporti pubblici.

Vi allego i link delle pasticcerie segnalate, cosi se avete tempo e magari non potete andare a Londra curiosate comunque un po'; c'è da rifarsi gli occhi!!!

Se invece volete provare qualche mia ricetta di cupcakes, le trovate qui: http://zuccheramente.blogspot.it/search/label/cupcakes

domenica 8 luglio 2012

MUFFIN VANIGLIA E BISCOTTI con pirottino fai da te

Io adoro il gelato della Haagen-dazs. Non so se lo conoscete, l'ho trovate al supermercato con il suo vasetto molto riconoscibile, tappo marrone e gusti particolari. Il mio preferito è sempre stato il gusto cookies and cream, gelato alla crema con biscotti a pezzetti da mangiare a cucchiaiate.
L'altro giorno pensavo a dei muffin da preparare per la cena in bianco e mi è venuta in mente questa idea: mega muffin vaniglia e biscotti. Ultima cosa quali biscotti usare... io ho utilizzato dei biscotti inglesi con pepite di cioccolato tipo i cadbury luxury cookies. Potete utilizzare i biscotti che piu' preferiti ma questi al cioccolato con pepite danno secondo me un gusto in piu' all'impasto del muffin. Se invece volete farli in casa per un altra occasione questo è un link con una ricetta di Erica molto utile
http://laerikaincucina.blogspot.it/2012/06/chocolate-chips-cookies.html
Come pirottino ho utilizzato quelli che avevo comprato al festival a Milano, si possono fare in casa con la carta da forno, dopo vi spiego come. Ottimi a colazione ma anche come dolce dopo cena accompagnati magari da una crema di yogurt.

Ingredienti per 12 muffin o 9 mega muffin:
200 gr. di farina 00 setacciata
200 gr. di zucchero bianco
125 gr. di burro a temperatura ambiente
4 biscotti con pepite di cioccolato
1 bustina di lievito
due albumi montati a neve e un rosso d'uovo
1 cucchiaino di essenza di vaniglia facoltativo
1 bicchiere di latte a temperatura ambiente
1 pizzico di sale


Procedimento:
Con le fruste elettriche mescolare lo zucchero e il burro in modo da ottenere una crema, aggiungere la farina setacciata, il lievito, la vaniglia, il latte, il rosso dell'uovo e i biscotti sbricciolati. Aggiungere poco per volta gli albumi amalgamando lentamente in modo da non far smontare il composto. Riempire i pirottini e cuocere a 180°, forno statico, per circa 20 minuti (fare la prova stecchino, il tempo di cottura dipende dalla dimensione dei muffin). Sfornare e far raffreddare i dolcetti.











                               PIROTTINI FAI DA TE
Utilizzare della carta da forno e ritagliare 9 quadrati di 15cm. di lato.
Ungere con pochissimo olio la teglia dei muffin, prendere un quadrato di carta e centrarlo su uno dei fori. 
Spingere la parte centrale del quadrato e farla aderire alla base della teglia e piegare i bordi della carta da forno in modo da formare delle pieghe con la carta in eccesso. 
Ripetere la sequenza con gli altri 8 quadrati di carta e il gioco è fatto

venerdì 6 luglio 2012

CENA IN BIANCO TORINO

Qui il link 2014 http://www.zuccheramente.com/2014/07/cena-in-bianco-2014-11431-protagonisti.html
Ieri sera come previsto è avvenuta la cena in bianco a Torino. Come Parigi, Berlino, New York anche nella nostra città sabauda è stato organizzato questo evento di gran moda. Location sconosciuta fino alle 15.00 del pomeriggio; a quell'ora gli iscritti all'evento hanno potuto scoprire il luogo della cena: la piazzetta reale, in centro città di fianco alla bellissima Piazza Castello. 
Noi abbiamo organizzato un bel gruppetto dei mitici 5 e ci siamo ritrovati in un parcheggio, abbastanza lontano dal punto di ritrovo. Come da programma i partecipanti dovevano vestirsi di bianco e portare da casa tavolo, sedie, piatti, bicchieri, candele, cibo, vino e acqua. Cosi' abbiamo fatto anche noi. 
Piu' ci avvicinavamo a piedi alla metà più si intravedevano persone di bianco vestite che davano la sicurezza di essere nel posto giusto! Ultimo incontro con un'amica che non ha potuto partecipare alla cena, prime foto di rito e via... abbiamo fatto il nostro ingresso nella piazzetta, cercando un buon posto dove posizionarci per poi partire con la preparazione della tavola. 
Abbiamo cercato di essere piu' white possibili, anche nel cibo: bufale e ricottine milanesi della Katia, patè di  ricotta e prosciutto della mami, sedano bianco e gorgo della Stefy, involtini vari miei e di simo con un finale dolce alla "zuccheramente": muffin nel cartoccio con crema di yogurt bianca.
E' stato molto divertente girare fra i tavoli, vedere le altre persone all'opera ognuno che personalizzava con il proprio gusto e ispirazione del momento il proprio tavolo. 

Verso le ore 21.00, con lo sventolare dei tovaglioli in aria, la cena ha avuto inizio. Tra pietanze e chiacchiere il tempo è trascorso velocemente. Grazie alla cornice dei palazzi che avevamo intorno e alle luci delle candele si è creata un atmosfera magica. Perfino qualche goccia di pioggia caduta per caso dopo poco se ne è andata. Niente temporale per fortuna!














Un bell'applauso ha segnato la fine della serata Dopo aver sparecchiato e controllato di non aver lasciato nulla sul posto, ci si è incamminati verso le proprie case. Parola d'ordine: non lasciare traccia del nostro passaggio. Grande la soddisfazione, abbiamo partecipato a un evento unico, elegante che ci ha regalato un atmosfera' rilassata di tempi passati. Grazie Antonella Bentivoglio d'Afflitto per la perfetta organizzazione, speriamo che la cena in bianco diventi un appuntamento fisso per Torino.
Vi lascio una carrellata di immagini per darvi l'idea di come siamo creativi e anche chic noi torinesi. Se volete lasciare un commento, magari vi riconoscete in qualche foto...

martedì 3 luglio 2012

SCARPINE DA BEBE'

Un po' di tempo fa avevo visto queste mini scarpine da bebe' in un negozio... quando ho capito che c'era la possibilità di ricrearle di zucchero mi sono lanciata. 
Si trovano vari tutorial su internet che possono aiutarci, con un po' di pazienza si riescono a realizzare queste mini All Star e vi assicuro che fanno un grande effetto. Possono essere usate come bomboniera, come regalo per un bimbo appena nato oppure come ho fatto io, posizionate su una torta da battesimo per completarla. Poi alla fine della festa si possono tenere come ricordo, è un peccato mangiarle!!!!
La torta è una chiffon cake farcita con panna, mascarpone, fragole e mirtilli, "accompagnata" per i più piccolini da dei divertenti biscotti di frolla e pasta di zucchero, a forma di piedino, carrozzina e cavallo a dondolo. Colore della festa l'azzurro cielo, nella torta nelle scarpine e nei biscotti!

lunedì 2 luglio 2012

DOVE METTO LA TORTA CHE AVANZA? NEL BARATTOLO

Spesso quando si cucina avanza qualcosina... La stessa cosa capita se si fa una torta farcita, magari rimane uno strato di torta non utilizzato. E' quello che è capitato a me stasera, cosi ho improvvisato un dessert a strati nel barattolo, guarnito con dei buonissimi frutti di bosco comprati ieri ad un mercatino. Io adoro i frutti di bosco e poi hanno dei colori cosi vivaci che è un peccato non utilizzarli ora che è stagione.
Vi lascio la ricetta per una monoporzione di questo dolcino estivo.

Ingredienti:
2 dischetti di torta della dimensione della base del vostro contenitore
50 gr. di crema di yougurt
50 gr. di panna montata
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio abbondante di mirtilli
1 cucchiaio abbondante di lamponi
1 rametto di ribes
zucchero a velo q.b
1 vasetto mini da marmellata o un bicchiere trasparente. Se il contenitore che scegliete non si retringe verso l'alto meglio ancora. In caso contrario farete come me, un po' di fatica e attenzione in piu' a inserire i dischetti di torta nel barattolo e il gioco è fatto.

Procedimento:
Far macerare i lamponi unendo un poco di acqua, di limone e un po' di zucchero e schiacciarli con un cucchiaio. Tenerne uno intero per la guarnizione. Inserire il primo dischetto di torta nel fondo del barattolo e bagnarlo con il succo di lamponi, ricoprirlo con uno strato di yogurt unito in precedenza alla panna e la meta' dei mirtilli. Ripete la sequenza dischetto, succo, strato e in finale farcire con i frutti rimasti e con il rametto di ribes. Far riposare in frigo un'oretta e servire fresco.