giovedì 8 marzo 2012

CUPCAKES MIMOSA

Non sono una sfegatata x le feste commerciali, ma ritrovarsi tra donne fa sempre piacere! Cosi stasera con un po' di "femmine" andremo a trovare la nostra amica che presto diventerà mamma...Certo che se mi daranno l'ok publiccherò la foto di gruppo!!! Per l'occasione ieri sera ho preparato dei cupcakes che poi ho decorato. Vi descrivo i vari passaggi cosi se volete siete ancora in tempo per prepararli, sono facilissimi!!!!

Scegliete un impasto x torte o muffin che vi piaccia neutro, senza cioccolato ecc.; io ho usato questi ingredienti x 12 cupcakes:

2 uova
140 gr. zucchero
140 gr, farina per dolci
100 gr. panna da cucina
1/2 bustina molto scarsa di lievito x dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia liquido

Per la farcitura:
200 gr. panna zuccherata
1/2 fialetta di aroma liquido di fiori di arancio

Mescolate uova e zucchero con le fruste elettriche, poi aggiungete la farina e il lievito setacciati. Per ultimo unite la panna leggermente montata. Mettete l'impasto nella teglia porta muffin/cupcakes dove in precedenza avrete messo i pirottini e infornate a 170 gradi forno ventilato per circa 15 minuti. Fate la prova stecco. Il tempo di cottura varia leggermente in base alla dimensione dei vostri dolcetti.
Fate raffreddare il tutto; nel mentre montate la panna zuccherata e alla fine aggiungete l'aroma ai fiori di arancio o un aroma incolore a piacere.
Prendete un tagliapasta rotondo, (se non l'avete potete usare un bicchierino da liquore) e svuotate i dolcetti della loro parte centrale. Tagliate questa parte in cubetti piccoli piccoli che saranno i nostri fiori di mimosa. 
Farcite la cavita' dei cupcakes e la parte superiore con la panna montata e decorate con i cubetti che avrete preparato in precenda. Fate riposare in frigo per qualche ora e i dolcetti sono pronti. Un' alternativa ancora piu' golosa è riempire la cavita' dei cupcakes con crema pasticcera abbastanza solida e ricoprire il tutto con panna e i cubetti.

TANTI AUGURI A TUTTE LE DONNE PASTICCERE E NON!!!!





2 commenti:

  1. ciao!ho provato a farli e sono ottimi, unico problema è che una volta cotti non si staccano dai perottini di carta anche dopo averli fatti raffreddare!

    RispondiElimina
  2. Sono contenta che ti siano piaciuti. Devi servirli con il pirottino di carta, o si mangiano con un cucchiaino o ancora meglio con le mani, e il pirottino serve a non sporcarsi....

    RispondiElimina

Se vuoi lasciami una traccia del tuo passaggio, un commento, una domanda, un suggerimento ne sarò molto contenta. Se vuoi seguire il mio blog puoi diventare uno dei mie preziosi lettori o lasciare la tua mail per avere gli aggiornamenti del blog.